home | Faq |

Epic fail: ..e lo streaming non funzionò

Lunedì 2 Giugno 2014

Immaginate un evento teletrasmesso su più sedi in streaming. Una di queste sedi è proprio il nostro centro congressi. Ad un certo punto, piccoli segnali di discontinuità nella trasmissione. Il nostro tecnico individua il problema e contatta la stazione emittente, risolve il problema e tutto risulta fluido fino a fine giornata. Ma, via Twitter, scopriamo che nelle altre sedi in Italia la trasmissione si è interrotta e tutti gli ospiti tornano a casa infuriati. Cosa è successo?

L’organizzatore aveva utilizzato per la trasmissione in streaming un partner poco avveduto che a sua volta aveva deciso di utilizzare servizi di basso livello. Non erano stati valutate le implicazioni tecniche di una trasmissione in streaming in più sedi diverse. Inoltre non erano state selezionate sedi con competenze tecniche adeguate. Quando lo streaming non è stato più in grado di supportare le connessioni, solo il tecnico di Centro Congressi Padova, tra le diverse collegate in Italia, ha riconosciuto il tipo di problema e ha messo in campo il classico piano B. Che si può conoscere solo dopo una lunga esperienza nella gestione di eventi in streaming, videoconferenza e meeting ibridi.

Risultato: la trasmissione al nostro centro congressi è continuata, ma l’organizzatore ha dovuto ripetere l’evento, raddoppiando i costi, per gli ospiti di tutte le altre sedi.

Organizzare un evento in streaming
< torna indietro